28 Settembre 2009

Roman Polanski rifiuta l’estradizione

Francia e Polonia hanno annunciato che chiederanno la grazia

Tratta da: www.thathottness.com

Il regista franco-polacco Roman Polanski, arrestato sabato sera a Zurigo, ha rifiutato la domanda d'estradizione degli Stati Uniti. Lo ha annunciato il suo avvocato francese Herve' Temime. Il legale afferma che chiedera' la liberazione del suo assistito. Intanto la Polonia e la Francia hanno annunciato che chiederanno agli Usa la grazia. Il regista, accusato di stupro ai danni di una minorenne nel 1977, ha 10 giorni di tempo per presentare ricorso. (ANSA)