30 Settembre 2009

Inchiesta su 40 morti in fabbrica a Praia a Mare

Il Pm di Paola ipotizza omicidio colposo e indaga su rifiuti tossici

Tratta da: http://calabria.indymedia.org

Quaranta morti di cancro tra gli operai della Marlane per esalazioni tossiche: il pm di Paola ha ipotizzato l'omicidio colposo per 10 indagati. Si chiudono cosi' le indagini sulla fabbrica tessile di Praia a Mare, dismessa da alcuni anni. Altri 60 operai che hanno lavorato nella fabbrica sono malati di cancro. Per la Procura ci sarebbe una stretta connessione tra i decessi e l'uso di coloranti azoici. I magistrati stanno indagando anche sullo smaltimento di rifiuti provenienti dalla Marlane (ANSA)