Confessa quattro rapine, pentito condannato

Il gup del Tribunale di Messina ha condannato il collaboratore di giustizia Giuseppe Campo a otto anni e sei mesi di reclusione per alcune rapine e per detenzione di sostanze stupefacenti. Campo ha confessato di essere l'autore di diversi colpi messi a segno a Messina e in  provincia. Il pentito ha confessato una rapina in un'agenzia di pratiche automobilistche a Spadafora nel 2004, una ai danni di una rivendita di frutta a Messina, un'altra ad una sala giochi a Spadafora ed infine un "colpo" in un supermercato della città dello Stretto.