Morti due ragazzi diciassettenni investiti a Locri (RC)

Arrestato l'automobilista, guidava in stato di ubriachezza

Due diciassettenni sono morti in un incidente accaduto nella tarda serata di ieri a Locri. Arrestato un commerciante perche' ubriaco. Antonio Strangio, 48 anni di San Luca e' accusato di duplice omicidio colposo aggravato. Uno dei giovani e' deceduto sul colpo, e questa mattina e' morto l'altro ragazzo, che era sullo scooter investito dal fuoristrada guidato da Strangio. L'uomo aveva un tasso alcolemico tre volte superiore al limite. (ANSA)