Cosa aspetta Cammarata

«Rifiuti ad ogni angolo di strada, cittadini esasperati che danno fuoco la notte ai cassonetti, il Tar che puntualmente annulla i provvedimenti vessatori di questa amministrazione, la maggioranza in consiglio comunale che non è più tale e la storia dell’impiegato della Gesip “prestato” alla barca del sindaco. Ma cos’altro deve accadere perché Cammarata compia un estremo gesto di dignità personale e di rispetto delle istituzioni dimettendosi? Come glielo devono fare capire i cittadini palermitani che di lui e della situazione in cui ha precipitato la città non ne possono più?». Lo dichiara il deputato europeo dell’IdV, Sonia Alfano.

«Davvero – aggiunge - l’accanimento col quale questo sindaco e la sua giunta sono aggrappati alle poltrone ha dell’incredibile e anche dell’osceno».