Forse Martedì le tristi esequie delle vittime dell’alluvione del Messinese

re203xrfX_20091003E' salito a 24 il numero delle vittime del nubifragio che ha travolto alcuni centri del Messinese, i dispersi sono 39.  Dall'ufficio comunicazione della Protezione Civile del capoluogo siciliano viene fatto sapere che sta maturando l'ipotesi di svolgere le esequie delle vittime finora recuperate martedì prossimo. "Non abbiamo ancora deciso inoltre - è stato detto - se fare un unico funerale per tutte le vittime, o farne prima uno per le vittime fin'ora trovate e riconosciute e dopo quello per le altre che potrebbero essere ritrovate. Inoltre bisogna attendere perché c'è in corso l'inchiesta della procura di Messina che ha disposto che prima venga fatto l'esame esterno sui corpi delle vittime trovate". I familiari di alcune vittime dell'alluvione, che si trovano nella camera mortuaria del Policlinico di Messina, avevano chiesto con insistenza la restituzione dei corpi dei parenti per poter celebrare i funerali. Gli addetti all'obitorio hanno spiegato loro che senza autorizzazione i corpi non possono essere restituiti alle famiglie, considerato anche che è stata aperta un'inchiesta dalla procura. Il dipartimento servizi cimiteriali del Comune di Messina ha annunciato che le esequie saranno gratuite, grazie alla collaborazione offerta dalle imprese funebri, e che il dipartimento coordinerà tutte le procedure per i funerali".

www.tiscali.it