Inondazioni nel sud dell’India: 250 morti e milioni di sfollati

INDIA-DISASTER-FLOODS

Hyderabad - Duecentocinquanta morti e milioni di sfollati: sono la conseguenza delle inondazioni che hanno devastato le regioni meridionali dell'India, negli stati dell'Andhra Pradesh e del Karnataka.

Migliaia di uomini dell'esercito e di volontari stanno lavorando per aprire varchi ai soccorsi nelle zone colpite. I danni delle inondazioni, le più gravi degli ultimi decenni, ammontano a 220 miliardi di rupie, circa 4 miliardi di euro.

Dharmana Prasada Rao, il ministro delle Finanze dell'Andhra Pradesh, ha detto che i soldati stanno affiancando i soccorritori locali per rinforzare con sacchi di sabbia gli argini del fiume Krishna, esondato in più punti in una delle regioni più sovrappopolate dell'India e che attraversa la città di Vijaywada, un milione di abitanti. (Apcom)