Il disastro di Messina riguarda anche molti animali. Costituito un primo spontaneo comitato di raccolta

di Santino Irrera

1114Il grave disastro di Messina ha riguardato e riguarda, oltre a tante persone, anche molti animali.

I cani sopravvissuti con il padrone sono stati finalmente ammessi negli alberghi, ma ne restano alcuni di taglia grande che non sono stati ammessi e sono piazzati alla stazione ferroviaria aspettando i padroni.

Di quelli sopravvissuti si sta occupando l'Associazione Amici del Cane ma hanno bisogno di antiparassitari.

Per quelli lasciati alla stazione servono mangimi e cucce e se ne sta occupando Simona Ruberto (LIDA di Nizza di Sicilia).

Per le raccolte spedite a:

Simona Ruberto, Via Cristoforo Colombo 80 - 98027 Roccalumera (ME)

Cell. n. 349 0600182
E-mail: l.i.d.a.jonica@live.it

O anche a:

http://www.siciliamicidelcane.it
Associazione Amici del Cane Onlus
Tel. 392 9621580
E-mail info@siciliamicidelcane.it


Simona Ruberto è riuscita a salire su un'ambulanza veterinaria ed a prendere due cani: uno di loro è morto durante il viaggio.

Arrivano segnalazioni di pecore disperse che vagano per le montagne, molti randagi sempre vaganti, due pastori tedeschi su un balcone, irrecuperabili... Simona ha chiesto ad un signore che portava il trattore di salire sulla gru per vedere in che condizioni erano, mentre sotto di lei scorreva il fiume, e stava in equilibrio precario. Non è riuscita a prenderli.

Un altro cane invece è bloccato da una parte dalla voragine e dall'altra dal fango... Fango che ovunque è alto anche 3 metri! L'unico modo x salvarlo è con l'elicottero. In pratica morirà lì!

Adesso non fanno entrare più nessuno, hanno rimandato a casa anche la ANC ed il COM perché sta intervenendo  la Brigata Aosta.

Questo significa che per salvare questi animali si dovrà sperare nel buon cuore del singolo che di sua spontanea volontà si prenderà la responsabilità di salvare il singolo animale.

Gli animalisti si chiedono dove sia finito il sottosegretario Martini (che pur qualcosa ha fatto in questi mesi per la causa di maggiore civiltà e rispetto nei confronti degli animali) in questo momento e tutti i politici che a parole dicono di mostrarsi sensibili nei confronti degli animali.

Dov'è la mobilitazione che c'è stata in Abruzzo?

Dove sono gli animalisti del nord??

Dov'è la gente pronta a criticare il sud???

Servirebbero moltissimo ORA i soldi che la Martini vanta di aver fornito ai comuni siciliani. Dove sono finiti?

E i sindaci continuano a chiedere collaborazioni per le sterilizzazioni alle associazioni... (Foto Oipa)