In Sudafrica in aumento il contrabbando di corni. Rinoceronti a rischio

Tratta da: www.ens-newswire.com

Il contrabbando di corni di rinoceronte, alimentato da una domanda sempre più elevata, sta mettendo a rischio le popolazioni di rinoceronti bianchi e neri in Sudafrica: nel 2008 sono stati uccisi 84 animali, contro i 13 dell'anno precedente. Come spiega il quotidiano britannico The Guardian, il contrabbando riguarda numerosi Paesi come Cina o Vietnam, dove il corno di rinoceronte viene considerato un bene prezioso perché considerato di grande valore medicinale; i crescenti legami commerciali dei Paesi asiatici con l'Africa hanno poi contribuito ad accorciare la catena di vendita. Il Sudafrica ospita circa 1.490 rinoceronti neri (Diceros bicornis), oltre un terzo della popolazione mondiale di una specie a rischio di estinzione, e circa 16.275 rinoceronti bianchi (Ceratotherium simum), ovvero il 93% del totale. (Apcom)