Times: ecco le prime 50 università del mondo, nessuna è in Italia

Non è, purtroppo, una novità: le classifiche sulle università nel mondo si succedono ogni qualche mese e l'Italia è generalmente assente. E così conferma anche la classifica stilata oggi dal quotidiano britannico The Times. Sulle prime 50 università del mondo non si vedono italiane.

Tratta da: http://www.ismaili.co.uk

Al numero 1 c'è Harvard. 18 sono statunitensi, ma la Gran Bretagna si difende bene: Cambridge è al posto numero 2, e sono inglesi la 4, la 5 e la 6 (l'University College di Londra e l'Imperial College di Londra, seguiti dalla storica Oxford). In tutto, le università inglesi sono ben 8 su 50, a cui si aggiungono 6 atenei australiani, due canadesi e uno irlandese (il Trinity College di Dublino) per un totale di 35 università anglofone sulle prime 50. Quest'anno le classifiche tengono conto della differenza fra università generaliste e atenei specializzati, settore quest'ultimo in cui l'Europa domina con la London School of Economics e la parigina Ecole Normale Superieure (al posto n. 28 in classifica generale) ai vertici rispettivamente dell'economia e dell'ingegneria. In salita le università asiatiche: Tokyo passa al 22esimo posto, seguita al 24esimo da Hong Kong. Ci sono anche Sud Corea e Singapore in classifica, oltre alla Tsinghua University della Cina. Ben 6 le università australiane fra le prime 50, che annoverano in tutto due atenei francesi, uno svizzero, uno olandese, e il Trinity COllege di Dublino. (Apcom)