11 Ottobre 2009

Funerali di Stato: Silvio braccato anche in cattedrale

di e E.D.D.

Il giudice della Consulta Gaetano Silvestri (http://cortecostituzionale.preview.eulogos.it)

A ricordargli la pesante bocciatura del lodo Alfano non c’era il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ma ai funerali di Stato che ieri hanno scandito la mattinata del premier Silvio Berlusconi, un boccone amaro deve averglielo fatto ingoiare la presenza, due file di sedie dietro di lui, del professor Gaetano Silvestri. Ex rettore dell’Università di Messina, 65 anni, è uno dei nove giudici della Consulta che hanno bocciato la legge salva premier. Ordinario di Diritto costituzionale, Silvestri è diventato giudice della Corte Suprema nel 2005. Mercoledì scorso è stato fra i togati che hanno votato contro il Lodo Alfano, provocando nel premier le crisi di ira che hanno contraddistinto i suoi ultimi interventi pubblici. Seduto alle spalle di Berlusconi che non gli ha rivolto uno sguardo, il professor Silvestri ha lasciato fra i primi la cattedrale di Messina.