11 Ottobre 2009

Università, Udu: ripartono mobilitazioni, autunno di lotta

Ripartono le mobilitazioni all'università per un 'autunno di lotta': l'Unione degli Studenti e 5 realtà universitarie tra cui Bari, Napoli, Roma, Torino, Bologna, e Padova si sono riunite ieri in una assemblea svoltasi nella Facoltà di Sociologia dell'Università di Roma e hanno lanciato una agenda di mobilitazioni studentesche nelle scuole e nelle università: "per un movimento studentesco di massa e partecipato, in grado di dare voce all'eterogeneità di un movimento studentesco che non cada nel trabocchetto tra estetica del conflitto e autoreferenzialità del politico fine a se stesso e che soprattutto non rimanga nel recinto dei temi esclusivamente studentisti, ma che sia in grado di comprendere la complessità dei processi generali che investono il mondo della formazione, generalizzandole".

Si comincia il 17 ottobre con una manifestazione nazionale antirazzista, poi il 28 si svolgerà un 'assedio al governo': una serata di assedio alle Prefetture con tendopoli e piazze tematiche per tutta la notte nelle principali città italiane.

Il 14 novembre in occasione della manifestazione nazionale indetta a Roma dalla Cgil gli universitari parteciperanno con una piattaforma autonoma legata ai temi del rapporto tra carattere pubblico della formazione e democrazia. E il 17 novembre ci sarà uno sciopero generale studentesco. (Apcom)