12 Ottobre 2009

Precari scuola: “Già pronto l’emendamento anti-commissariamento del ministero”

Forse sarà presentato già domani in commissione con dl salva-precari: "regole non cambiano"

Tratta da: www.gianfalco.it

Potrebbe essere presentato in tempi record, già nella giornata di domani, l'emendamento preparato dal ministero dell'Istruzione da inserire all'interno del dl salva-precari per evitare il commissariamento per la vicenda dei regolamenti delle graduatorie dei precari della scuola. Il provvedimento è stato deciso come 'risposta' a seguito della sentenza del Tar del Lazio, del 9 ottobre, che impone lo stesso Miur ad inserire i precari della scuola che hanno scelto tre nuove province con il sistema 'a pettine' anzichè, come previsto dal nuovo regolamento, in coda. Viale Trastevere ha già annunciato di non avere alcuna intenzione di seguire l'interpretazione emessa dai giudici del tribunale laziale poichè intende tutelare quella grande fetta di 'precari', in prevalenza storici, che hanno chiesto l'inserimento sulla base delle nuove regole dettate dal Miur. E l'emendamento che manterrebbe in vita l'attuale regolamento sarà presentato, salvo spostamenti tecnici dell'ultima ora, già nella giornata di domani nella XI Commissione della Camera all'interno del dl 134/09: subito i componenti della commissione saranno chiamati a votarlo. A presentarlo dovrebbe essere la relatrice del dl salva-precari, l'on. Pelino (Pdl). L'ipotesi emendamento trova ovviamente discorde l'Anief, il sindacato degli educatori in formazione che ha presentato ricorso per ottenere l'inserimento dei 'precari' a pettine anzichè in coda: secondo la giovane organizzazione sindacale violerebbe i principi della costituzione. (Apcom)