12 Ottobre 2009

Università, precari sul tetto: “La ricerca é appesa a un filo”

re212ypdX_20091012

Due dottorandi precari dell'Università La Sapienza si sono calati con una corda giù dal tetto della facoltà di Lettere. Sono rimasti appesi per mezz'ora.

La protesta, organizzata da un gruppo di ricercatori precari e studenti, è stata inscenata durante la visita del presidente Napolitano. Uno striscione recitava: ''La ricerca e' appesa a un filo. Non tagliate la corda''. La manifestazione è proseguita in silenzio nell'Aula Magna, dove parlava Napolitano. (ANSA)