13 Ottobre 2009

Sindaco di Itala ordina sgombero di 250 persone

ITALA (MESSINA) - Aumenta il numero degli sfollati per l'alluvione che il primo ottobre ha colpito la provincia di Messina, provocando 28 morti e sette dispersi. Ieri il sindaco di Itala, Antonio Miceli, ha firmato una ordinanza che ha fatto scattare lo sgombero di 250 persone dalle proprie abitazioni per il rischio di frane in alcune zone della cittadina, con una popolazione di circa 1.700 abitanti.  Cinquanta persone sono state trasferite in alcuni hotel a Fulci Siculo, altro comune del messinese; gli altri sfollati hanno trovato ospitalità da parenti e amici.