15 Ottobre 2009

P.A., Oggi in Cdm class action nel pubblico e Banca del Sud

RENATO BRUNETTA

Arriva la class action nella pubblica amministrazione. Oggi il consiglio dei ministri ha all'ordine del giorno l'esame preliminare del decreto legislativo in attuazione della legge delega sulla pubblica amministrazione per estendere al settore pubblico la possibilità per una pluralità di consumatori di fare ricorso in caso di inefficienza delle amministrazioni e dei concessionari di servizi pubblici. Obiettivo del governo è fare entrare in vigore le nuove norme dal 1 gennaio 2010.

In consiglio dei ministri oggi anche il disegno di legge per la nascita della Banca del Sud. I due pilastri del ddl del ministro dell'Economia Giulio Tremonti, sulle "misure di rilancio per il credito nel Mezzogiorno", secondo quanto scrive Il Sole 24 Ore, sono appunto la Banca per Sud, che dovrebbe servire per aumentare il credito bancario, e i Sud-Bond fiscalmente agevolati per canalizzare il risparmio a sostegno di progetti imprenditoriali e occupazione nel meridione. (Apcom)