17 Ottobre 2009

AMBIENTE: GENTILE (PDL), ATTENZIONE SU CETRARO E CROTONE

"Le risultanze della Commissione parlamentare antimafia sulla questione dei rifiuti in Calabria, con particolare riferimento alla nave dei velendi di Cetraro ed all'emergenza ambientale di Crotone - saranno rigide: dovremo agire di concerto con la magistratura per poter individuare tutte le cointeressenze mafiose e criminali esistenti".

Lo afferma il senatore Antonio Gentile, membro della commissione parlamentare antimafia e vice coordinatore regionale vicario del Pdl Calabria. "C'e' un'emergenza che Governo e Regione affronteranno insieme - afferma Gentile - per verificare lo stato delle cose e capire se ci siano state fuoriuscite dai fusti: noi ci auguriamo di no, ma per saperlo dovremo aspettare l'esito delle analisi. Contemporaneamente bisognera' capire chi ha agito, con quali protezioni, con quali legami perversi e mafiosi: nessuno dovra' rimanere impunito". (Agi)