19 Ottobre 2009

Informatica, Falsi antivirus: una truffa da 750mila euro l’anno

internetscamSi chiama "scareware", ovvero il "software della paura": quella che negli ultimi 12 mesi ha spinto oltre 40 milioni di internauti a scaricare dei falsi programmi per la protezione antivirus, in grado nei casi peggiori di esportare dati sensibili dal computer ospite.

Ma anche nel migliore dei casi, come spiega il sito della Bbc, il programma - di cui esistono 250 versioni diverse - non costa mai meno di 50 euro e le organizzazioni criminali responsabili della truffa possono guadagnare fino a 750mila euro l'anno.

Alcune versioni particolarmente malevole del programma sono in grado di "sequestrare" il computer ospite o rubare alcuni file, rilasciandone il controllo solo in cambio di una ulteriore somma.

"Cercano di rubare parte della tua identità, o informazioni finanziarie: prima si trattava di sedicenni che cercavano di far danno con dei virus, oggi sono cresciuti e vogliono denaro e informazioni", spiega l'esperto Tony Neate, di Get Safe Online. (Apcom)