19 Ottobre 2009

MAFIA: CONFERMATI 2 ERGASTOLI PER OMICIDIO NEL PALERMITANO

La prima sezione della Corte d'Assise d'Appello di Palermo ha riconfermato la condanna all'ergastolo nei confronti di Pino Rizzo e del cugino Giuseppe Rizzo, entrambi esponenti della cosca mafiosa di Cerda e imputati dell'omicidio di Salvatore Caccamisi, assassinato a Lascari (Palermo) il 22 luglio del 2000. La sentenza e' stata emessa in un processo celebrato su rinvio della Cassazione, che aveva annullato una precedente condanna al carcere a vita: secondo i supremi giudici nella vicenda, ricostruita grazie alle dichiarazioni della "pentita" Carmela Rosalia Iuculano, moglie di Pino Rizzo, esistevano una serie di incongruenze non superate nelle motivazioni dai giudici. Il collegio presieduto da Innocenzo La Mantia ha pero' ritenuto fondate le accuse e ha quindi ribadito la prima sentenza d'appello. Agli imputati rimane ora un'altra possibilita' di ricorrere in Cassazione. (Agi)