20 Ottobre 2009

Disinnescato l’ordigno trovato a Montepiselli

È stato fatto brillare l'ordigno bellico rinvenuto all'interno del complesso "Aralia" nel rione Montepiselli. In mattinata è stato completato il disinnesco da parte dei militari del IV Genio Guastatori di Palermo, che ha consentito il rientro nelle abitazioni dei residenti che erano stati evacuati. Il brillamento dell'ordigno, una bomba di aereo di produzione inglese di 500 libbre con una massa attiva di esplosivo di 80 chilogrammi, è stato fatto alle 13.10, nella cava in contrada Pietre Bianche a S. Stefano Medio. Le operazioni di brillamento, dopo il posizionamento di esplosivo al plastico sulla bomba ritrovata, sono stati effettuate con comando a distanza, nella zona della cava, preventivamente sgomberata.