20 Ottobre 2009

Ponte sullo Stretto di Messina: Bonelli (Verdi), rischia di diventare materia di indagine per la Corte dei Conti

''Il Ponte sullo Stretto di Messina rischia di diventare materia di indagine della Corte dei Conti visto che il governo getta letteralmente a mare  il denaro pubblico senza che ci sia nemmeno il progetto esecutivo per un'opera che costera' piu' di 6 miliardi di euro''. Ad affermarlo in una nota e' il presidente nazionale dei Verdi, Angelo Bonelli. Il governo, aggiunge Bonelli, ''si fermi con questa opera inutile e dannosa per l'ambiente ed utilizzi le risorse destinate al Ponte per affrontare le vere priorita' del paese. Ad esempio per l'Italia che frana''.

(Adnkronos)