22 Ottobre 2009

Salute, Cardiologi: visita al cuore obbligatoria alle superiori

cuorecerotto

Una visita al cuore alle Scuole Medie Superiori.

La proposta dei cardiologi della Società italiana di cardiologia è chiara: si dovrebbe rendere obbligatorio, almeno per le scuole medie superiori, una visita cardiologica. Quasi fosse un 'bollino blu' del cuore.

A lanciare la proposta i cardiologi della Sic durante la presentazione della campagna di comunicazione 'Battiti per il tuo cuore', interamente dedicata ai ragazzi, che ha come obiettivo la prevenzione delle malattie cardiovascolari nei giovani e, in particolar modo, la morte improvvisa giovanile.

La campagna è alla sua prima edizione: rientra nell'ambito del Protocollo d'Intesa tra la Sic, la Fondazione cuore e circolazione e il ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

La campagna sarà dal 1 al 30 novembre in 27 multisale cinematografiche in tutta Italia con uno spot che parlerà ai ragazzi. Con lo stile che piace a loro e con un linguaggio che arriva diretto 'al cuore'. Graffiti sul muro per scrivere 4 consigli 'salvavita': "Fumo, droga e alcol, sballano il tuo cuore" , "Mangia sano e controlla il peso e la pressione", "Se hai dei sintomi non sottovalutarli, parlane in famiglia e con il tuo medico", "Prima di fare sport fai controllare il tuo cuore".

E poi un sito web dove i ragazzi possono trovare tutte le spiegazioni, rivedere lo spot e scaricare la locandina. Questa campagna vuole far sì che i ragazzi siano protagonisti della loro salute, non devono sentire questi consigli come degli ordini ma debbano potersi rendere conto, da soli, di quanto siano importanti. Per questo bisogna informarli. (Apcom)