23 Ottobre 2009

Commercio: agenti, persi 4mila posti

1111aa7cd9dcaf14126fd2590217618c

La crisi e la flessione dei consumi non risparmiano gli agenti di commercio: ogni anno la categoria perde 3-4 mila posti di lavoro. E le previsioni occupazionali ed economiche sono preoccupanti. Emerge da un'analisi sull'intermediazione commerciale (300 mila imprese) della Fiarc-Confesercenti. In quattro anni lo stock di imprese è sceso dell'1,2% e il risultato negativo del fatturato era già evidente nel 2008, con un -7,4% rispetto all'anno prima.

(Ansa, 23 ottobre)