23 Ottobre 2009

Dissesto idrogeologico: Cumia a rischio

I consiglieri comunali Guerrera (Udc) e Pergolizzi (Pdl), in un’ interrogazione rivolta al sindaco Buzzanca e agli assessori Isgrò e Romano, chiedono all’amministrazione comunale di prestare particolare attenzione alla situazione del villaggio di Cumia che si trova in un’area particolarmente critica e a serio rischio idrogeologico. I due consiglieri, con l’ausilio di un’accurata documentazione fotografica, sottolineano l’inadeguatezza dei lavori svolti finora (limitati alla pulizia della carreggiata) e il cedimento dei muri di sostegno, pronti a liberare tonnellate di fango che inonderebbero la strada e il centro abitato in caso di forti temporali. Nonostante i 250.000 euro stanziati, continuano i due consiglieri, non si è vista l’esecuzione di alcuna opera indirizzata alla messa in sicurezza della zona, già interessata da un movimento franoso 8 mesi fa. Guerriera e Pergolizzi, fanno notare ,inoltre, che cumil dissesto del territorio che circonda Cumia non è provocato da abusivismo edilizio, bensì dalla sconsiderata desertificazione delle colline sovrastanti