23 Ottobre 2009

L’ATLETICO VILLAFRANCA VUOLE CHIUDERE BENE OTTOBRE

COPPALa squadra giallorossa ha disputato mercoledì l’andata dei quarti di finale regionali di Coppa Italia, battendo in casa il Pro Gela (3-2). Il risultato ha penalizzato, però, Napolitano e compagni, protagonisti di un’ottima prestazione meritevole di un divario di reti superiore. Domani impegno interno di campionato contro gli Azzurri Radio Italia di mister Roberto Zapparata.

Prosegue a ritmi sostenuti il fine ottobre ricco di impegni dell’Atletico Villafranca. La squadra giallorossa ha disputato mercoledì l’andata dei quarti di finale regionali di Coppa Italia, battendo in casa il Pro Gela (3-2). Un risultato che ha penalizzato, però, ancora una volta Napolitano e compagni, protagonisti di un’ottima prestazione meritevole di un divario di reti maggiore. I messinesi hanno espresso, infatti, un gioco spumeggiante, nonostante le diverse assenze, ed i giocatori fin qui meno utilizzati hanno fornito al tecnico Nino Rinaldi delle positive indicazioni. E’ mancata solo la necessaria freddezza sottoporta, con troppe occasioni non adeguatamente finalizzate. Un elenco lunghissimo, determinato anche dalle strepitose parate di Invincibile. Per la cronaca i peloritani sono passati subito in vantaggio grazie ad una “zampata” di Michele Costantino. Il pareggio ospite è stato propiziato, invece, da un errore in disimpegno dei padroni di casa, che ha permesso a Caglià di insaccare senza problemi. Veemente la reazione dei giallorossi, che si sono riportati in vantaggio con una deviazione sottomisura di Angelo Spadaro, lesto nell’insaccare dopo una traversa colpita da Roberto Acacia. Nella ripresa, al tris di Spadaro (3-1) hanno fatto seguito le azioni fallite in serie da Carmelo Gitto, Antonello Santamaria e Costantino. Per i giovani gelesi da segnalare alcuni tiri da lontano. Le mancate realizzazioni hanno tenuto, però, in partita gli ospiti che, dopo aver sprecato un “libero”, hanno ridotto le distanze con un tocco ravvicinato di Marchese. L’ultima azione dell’incontro ne ha poi “fotografato” perfettamente l’andamento, con Gitto che si è allungato il pallone dopo aver saltato anche il portiere. Il ritorno è in programma a Gela il 3 novembre. Domani si giocherà, invece, la sfida con gli Azzurri Radio Italia. La gara - valevole per l’ottava giornata di C1 - si disputerà nella palestra di Montepiselli (ore 17). Nell’Atletico Villafranca mancheranno lo squalificato Nino Giuffrida, l’infortunato Domenico Roccamo ed il pivot Leo Stracuzzi. Arbitreranno i signori Ficarra e Bramante di Siracusa. L’Atletico Villafranca manifesta, infine, profondo cordoglio per la tragica scomparsa dell’ex calciatore dello Sporting Peloro Jorge Guilherme Marinho Martins detto “Jorginho”.