23 Ottobre 2009

Tromba d’aria nel Palermitano

Scoperchiata casa, abbattuti alberi

PALERMO -  Il maltempo continua a flagellare la Sicilia: la notte scorsa un violento nubifragio si è abbattuto sul Palermitano, provocando danni e allagamenti. Il tetto di una casa di Roccamena, formato da pannelli coibentati, è stato scoperchiato dal vento; nessun ferito tra i componenti della famiglia, che abitano al piano terra dell'appartamento. I vigili del fuoco sono intervenuti anche a Palermo per rimuovere un albero d'alto fusto abbattuto dal vento in via Filippo Juvara, senza provocare danni. La situazione viene costantemente monitorata dalla Protezione Civile anche nelle zone del Messinese colpite dall'alluvione dell'1 ottobre scorso, dove da ieri si registrano nuovamente forti piogge e violente raffiche di vento che hanno disturbato il lavoro delle squadre di soccorso ancora alla ricerca di sei dispersi.