25 Ottobre 2009

Il 26 ottobre a L’Aquila seminario dal titolo “Disabilità e terremoto: contributi e testimonianze per un nuovo modello di intervento”

“Disabilità e terremoto: contributi e testimonianze per un nuovo modello di intervento" è il titolo del seminario che si tiene nella Scuola della Guardia di Finanza di Coppito (Aq) il 26 ottobre.

Locandina dell'evento (www.protezionecivile.it)

La giornata è un momento di incontro e di riflessione per associazioni di volontariato, enti, istituzioni, e cittadini interessati al tema o coinvolti nelle attività di sostegno e soccorso.

I momenti principali dell’incontro sono tre: l'esperienza del terremoto in Abruzzo da parte delle persone con disabilità, il ruolo delle associazioni e delle istituzioni e un dibattito sulle nuove prospettive. Diversi attori si confrontano sulle risposte da dare a coloro che più di altri in situazione di emergenza possono perdere degli importanti punti di riferimento.

Il seminario promosso dalla Funzione Sanità della Dicomac – Direzione di Comando e Controllo – vede la partecipazione di dieci associazioni di volontario che operano su diversi ambiti e diverse disabilità, dell’Asl 4 dell’Aquila e della Federazione Medici di Medicina Generale.
Introducono l'incontro Guido Bertolaso, commissario delegato per l’emergenza terremoto, Fabrizio Lisi, comandante della Scuola della Guardia di finanza e il Sindaco dell’Aquila Massimo Cialente. (www.protezionecivile.it)