26 Ottobre 2009

INTERNET: RIVOLUZIONE NEGLI INDIRIZZI, NON SOLO CON CARATTERI LATINI

Tratta da: http://www.apfg.it

Anche in internet fa breccia il multiculturalismo. Gli indirizzi e i domini dei siti web si potranno presto scrivere anche utilizzando un caratteri diversi da quelli latini. I domini sono i suffissi applicati a tutti gli indirizzi Internet, come .com., .gov, .org o .it, che potrebbero essere tradotti in alfabeto arabo, israeliano, quelli di tutte le lingue asiatiche, greco, indi e cirillico.

L'Icann, Internet Corporation for Assigned Names and Numbers, l'ente che governa l'assegnazione dei domini e indirizzi della rete si appresta a prendere una decisione nei prossimi giorni a Seul. Lo ha annunciato, secondo quanto riporta il sito web della Bbc, Rod Beckstrom, il capo dell'Icann. L'ultima parola sara' detta il 30 ottobre. Si trattera' di una delle piu' grandi rivoluzioni vissute da Internet nei suoi 40 anni di storia.

L'agenzia prevede di rilasciare i primi indirizzi a meta' del 2010. Dal punto di vista tecnico il cambiamento puo' avvenire grazie ad un sistema di traduzione che consente a differenti alfabeti di essere convertiti nel giusto indirizzo, che peraltro di fatto tutti i computer mutano, senza che noi ce ne rendiamo conto, in una sequenza numerica: quest'ultima in universali numeri arabi. L'Icann stima che circa la meta' degli 1,6 miliardi di utenti di Internet nel mondo utilizzi una lingua scritta in un alfabeto diverso da quello latino. (AGI) Gis