31 Ottobre 2009

Attraversamento stabile dello Stretto di Messina: Analisi e proposte di CittadinanzAttiva

 di S.I.

cittadinanza-attivaLa Commissione “Ponte - Piano Strategico” del Consiglio Comunale di Messina, presieduta dall’ing. Nicola Barbalace, ha convocato l’Associazione Cittadinanza Attiva, per ascoltarla sulla proposta di  delibera "Attraversamento Stabile dello Stretto di Messina - Analisi e Proposte. Approvazione Documento Guida per gli interventi Compensativi e Connessi alla Realizzazione dell'Opera".

   A nome della folta delegazione dell’Associazione, guidata dal Coordinatore dei Procuratori dei Cittadini dott. Nino Quartarone, ha parlato il dott. Giuseppe Pracanica che dopo aver espresso il parere favorevole sulla delibera che veniva proposta ha affermato la necessità che vengano realizzate al più presto le opere a terra previste dal Progetto Ponte per il territorio messinese, atteso che ogni giorno sei giovani lasciano la nostra città perché non trovano assolutamente lavoro, e negli ultimi sei anni, secondo i dati del CED comunale, 10.000 soggetti dai 18 ai 40 anni hanno lasciato la città.

    Dopo aver brevemente ricordato le vicende relative agli ex fondi Fintecna, ha sostenuto che  i finanziamenti di cui dispone la Stretto di Messina  debbono essere utilizzati per avviare, da subito, i cantieri per la costruzione del tratto autostradale Granatari-Giostra, con lo svincolo intermedio di Marotta/Guardia, la cui realizzazione, peraltro, è già prevista nel contratto stipulato con il raggruppamento di imprese che ha vinto l’appalto.

     Per far questo è necessario che si proceda alla sua  progettazione definitiva, in maniera  autonoma ed anticipata, rispetto al progetto complessivo del Ponte, con  il  vantaggio  di iniziare subito i lavori, dare occupazione ad una realtà che ne è assolutamente priva, scaglionare nel tempo i lavori previsti sul versante siciliano (gallerie della linea ferroviaria, viadotto Pantano, opera di attraversamento, ecc.), attenuandone così i prevedibili disagi, arteria che sarebbe anche al servizio di un’Azienda Ospedaliera per l’Emergenza di terzo livello e domani anche Centro Oncologico di Eccellenza, in atto non raggiungibile con la celerità necessaria e del Polo Universitario.  

     Subito dopo è intervenuto il dott. Quartarone che ha sostenuto la necessità di convocare al più presto un Forum permanente, con la partecipazione oltre che delle istituzioni anche delle forze sociali e sindacali e dei rappresentanti dei cittadini, per dibattere e trovare le soluzioni ai vari problemi che affliggono la città in modo da garantirle un concreto sviluppo.

Ulteriori informazioni presso:

CITTADINANZATTIVA

Assemblea Territoriale di Messina

Procuratori dei Cittadini

Coordinamento Provinciale – viale pr. Umberto 49 – Complesso “Le Terrazze” tel. e fax 090/713129

Sede operativa via della Zecca 81 – tel e fax 090/671420 - Cap 98122 – Messina