31 Ottobre 2009

Esercenti immorali ed assenza di famiglie e istituzioni fanno indebitare gli adolescenti

5c1ec6b6414aa626bc8f8e2dd7166ea4'Un adolescente su 10 scommette e si indebita'. E' l'allarme di Maria Burani Procaccini, ex presidente della Commissione Infanzia.

Burani si rifersce al caso del 15/enne ricattato a Roma per avere contratto un debito da gioco clandestino: 'Non e' un fatto isolato - dice -, e' grave che gli esercenti di scommesse accettino puntate da minorenni e che si vendano biglietti gratta e vinci a chi ha meno di 18 anni. 'E' un problema culturale legato all'idea del facile arricchimento', conclude.

(ANSA)