1 Novembre 2009

Calcio, Campionati minori: D come Disastro Messina; super Milazzo, bene Lamezia. In Eccellenza il Camaro ferma l’Acireale sul pari

di S.I.

vergogna3Disastro Acr Messina in serie D: ovvero, continua il fiele persino per il più ottimista tra i tifosi peloritani. L'Acr Messina perde in casa anche il derby minore con la seconda squadra reggina, l'Hinterreggio per 2 a 3: adesso è davvero buio pesto, con i giallorossi che crollano nella zona retrocessione. Un'autentica vergogna sportiva, tra le tante però ben più gravi che affliggono la nostra città, a quanto pare senza più alcuna capacità di riscatto. L ’allenatore Pietro Infantino ha rassegnato le dimissioni che sono state accettate dall’ACR Messina. La società ha affidato la conduzione tecnica a Sergio Pirozzi, nato a S. Benedetto del Tronto il 26/01/1965. In carriera ha ottenuto la promozione con il Rieti dalla Serie D alla C2, ha allenato la “Primavera” dell’Ascoli e, nella stagione 2008/09, è stato secondo di Di Costanzo sempre nella formazione marchigiana.

Per converso, in provincia, c'é una squadra che in serie D sta disputando un campionatoLogo Milazzo davvero strepitoso: la capolista Milazzo, oggi passata per 2 a 1 anche sul campo di un mai domo Castrovillari; a due lunghezze, a 20 punti, insegue la Vigor Lamezia, che supera con un 3 a 0 che non ammette discussioni un abulico Mazara. Pareggio a reti bianche tra Adrano e Rosarno, passo falso del Palazzolo (1 a 3 in casa con il blasonato Avellino), Modica che ha ragione per 3 a 1 dell'Acicatena. Altri risultati: Trapani-Viribus U. 4 a 1, Rossanese-Nissa 1 a 0, Sapri-Sambiase 1 a 2.

thumbgen-aspIn Eccellenza, al "Celeste", nessun gol e tanto agonismo. E per il Camaro arriva il settimo risultato utile consecutivo. La formazione di Accetta ferma sul pari la capolista Acireale in una gara "maschia" con 9 ammoniti e tanto nervosismo. Poche le emozioni: la migliore occasione la costruisce l'Acireale che al al 17' del secondo tempo colpisce il palo con Cassaniti. Padroni di casa costretti a ricorrere a due cambi già al 27' del primo tempo per via degli infortuni occorsi a Panarello ed Irrera, nella ripresa fuori per un problema fisico anche Riganò. (Fonte per le notizie sul Camaro: www.usdcamaromessina.it )