1 Novembre 2009

Uomo ucciso nell’agrigentino: arrestati moglie ed amante della donna, dopo rivelazioni di un minore

Tre persone sono state arrestate per l'omicidio del manovale di Sciacca Michele Cangialosi. Il suo corpo - strangolato con un filo di ferro e poi trasportato in campagna - fu ritrovato sotto 3 m di terra nell'agrigentino. In carcere sono finiti la moglie della vittima, 23 anni, l'amante della donna, pure di 23 anni e un ventenne di Sciacca. A svelare il retroscena dell'omicidio sarebbe stata una quarta persona, un minore. (Ansa, 1 novembre)