2 Novembre 2009

Ancora poche ore per inviare mail contro la privatizzazione dell’acqua

2 Novembre: 'mail bombing' su Senatori e Senatrici organizzato dal Forum dei Movimenti per l'Acqua

acqua_minerale Il decreto legge 135/09 approderà in aula al Senato il 03 Novembre.
Tale provvedimento se convertito in legge sottrarrà ai cittadini ed alla sovranità delle Regioni e dei Comuni l’acqua potabile di rubinetto, il bene più prezioso, per consegnarlo, a partire dal 2011, agli interessi delle grandi multinazionali e farne un nuovo business per i privati.
Gli organizzatori di questa manifestazione pensano che sia un epilogo da scongiurare, sia per un concetto inviolabile che annovera l’acqua come un diritto universale e non come merce, ma anche per le ripercussioni disastrose che una privatizzazione potrebbe generare sui cittadini in funzione della crescita delle tariffe.
Pertanto, alla luce di quanto sopra, della conclusione dell’esame del D.L. 135/09 presso la Commissione Affari Costituzionali e in previsione della discussione in Aula al Senato di tale provvedimento,acqua

si chiede ai Senatori e alle Senatrici:

1) di esprimersi per il ritiro delle nuove norme che privatizzano l’acqua;

2) di sostenere gli emendamenti finalizzati ad escludere il servizio idrico dai servizi pubblici locali di rilevanza economica;

3) di sostenere, nel corso del dibattito in Assemblea al Senato, le proposte avanzate dal Forum italiano dei Movimenti per l’Acqua.

Il link al quale collegarsi per saperne di più sull'iniziativa e per trovare le mail alle quali inviare le vostre richieste e la vostra protesta é il seguente:

http://www.acquabenecomune.org/spip.php?article6651