2 Novembre 2009

Influenza A: No a vaccino da 50% pediatri Lazio

Nel Lazio circa il 50% dei pediatri ritiene che il vaccino contro l'influenza A non sia sicuro per i bambini, rifiutandosi di somministrarlo. Di questi, il 20% sconsiglia la vaccinazione ai propri assistiti mentre il 30% non somministra la dose all'interno del proprio studio e rinvia i piccoli pazienti ai centri vaccinali della regione. Sono le stime riferite dal pediatra Antonio Palma, componente della commissione regionale vaccini. (Ansa, 2 novembre)