3 Novembre 2009

ESAMI E SESSO A CATANIA: SI DIMETTE IL DOCENTE INDAGATO

Si e' dimesso il docente dell'universita' di Catania Elio Rossitto, accusato da una studentessa della facolta' di Scienze Politiche di aver chiesto favori sessuali in cambio della promozione, e per questo indagato dalla Procura della Repubblica con l'ipotesi di tentata corruzione.

Questa mattina, con una lettera inviata al rettore, il professore ha rassegnato le dimissioni e ha chiesto di essere messo in pensione con decorrenza immediata. Una richiesta motivata con l'intenzione di non coinvolgere l'istituzione universitaria nella vicenda che lo riguarda. Alla luce delle dimissioni, il Senato accademico non si occupera' piu', com'era invece programmato, della formale sospensione del docente. (Agi)