5 Novembre 2009

Mafia: estorsioni a imprese

7f7ec6c17b1597207ce560489ace115a

Nell'ambito di un'operazione antiracket, la squadra mobile di Caltanissetta ha eseguito, in nottata, 8 ordini di custodia cautelare. Sono emessi dal gip Tona, su richiesta della Dda. I reati ipotizzati sono estorsione e associazione mafiosa. In manette esponenti delle cosche di ''Stidda'' e ''Cosa Nostra'', accusati di avere estorto denaro alle imprese che hanno realizzato complessi residenziali a Gela: palazzine costruite da più di 20 cooperative per l'edilizia economica e popolare.

(Ansa, 5 novembre)