5 Novembre 2009

VERDI: BONELLI; NESSUNA ESPULSIONE

24.5.96Chiedo alla minoranza di scegliere di stare o in Sinistra e Libertà o nei Verdi. Entrambe le cose non sono  possibili.
“In politica, ma principalmente vale anche nella vita,  bisogna essere coerenti e assumersi le responsabilità delle proprie scelte”. Lo  ha dichiarato il Presidente dei Verdi Angelo Bonelli rispondendo al comunicato  della minoranza De Petris – Francescato – Cento.
“Non c’è nessuna espulsione in corso, ma solo un  richiamo a importanti dirigenti Verdi a rispettare l’esito del congresso di  Fiuggi, che ha
deciso l’uscita del partito da Sinistra e Libertà e l’avvio della  costituente ecologista”. “Ogni scelta è legittima – ha proseguito il
leader del  Sole che ride - ma considero incoerente e priva di dignità politica la posizione  di chi, da un lato organizza assemblee di un gruppo di
Verdi che partecipano  alla costituente di Sinistra e Libertà e dall’altra lamenta di essere cacciato  via dai Verdi”.
“Come è evidente ancora una volta chiedo a questi  dirigenti del partito di scegliere di stare o in Sinistra e Libertà o nei Verdi.  Entrambe le
cose non sono possibili. Su questo punto – ha concluso il presidente Bonelli - pretendo  chiarezza e sono convinto che la pretendano sia gli
elettori di Sinistra e  Libertà che quelli dei Verdi”.