6 Novembre 2009

Palermo e provincia sommersa da cumuli d’immondizia

immondiziaCome succedeva a Napoli anche a Palermo le montagne di immondizia sui marciapiedi sono diventate un'attrazione per i turisti.

Lo sciopero dei netturbini di Amia Essemme e la crisi finanziaria del Coinres, il consorzio che si occupa del servizio nei comuni della provincia, hanno determinato l'accumulo di rifiuti con situazioni igienico-sanitarie al limite.

Anche la scorsa notte nei quartieri di periferia di Palermo alcuni cittadini hanno bruciato i rifiuti. Alta la tensione. (Ansa, 6 novembre)