8 Novembre 2009

L’ONOREVOLE SANTANCHE’ DICHIARA IN TV: “MAOMETTO ERA PEDOFILO”

di Sostine Cannata

Repertorio (www.repubblica.it)

Dichiarazione shock sul Profeta Maometto dell'Onorevole Santanchè che, ancora una volta, mostra tutta la sua ignoranza della storia e l'assoluta mancanza di rispetto per la religione mussulmana e per tutte le religioni, mentre Canale 5 mostra i propri limiti nello scegliere non solo i cronisti (leggi Mattina 5 e inchiesta sui calzini viola), ma anche gli ospiti dei talk show, che, come l'Onorevole Santanchè, sono specialisti nel dare la Croce addosso ai poveri cristi di turno (immigrato o ex moglie del premier non importa), fingendo di ragionare, pontificando, sul Crocefisso e speculando con un'accanimento da segugio cristiano dell'epoca della Santa Inquisizione.

Riportiamo qui sotto l'agenzia dell'Agi:

"Per la nostra cultura Maometto era un poligamo e un pedofilo, perche' aveva nove mogli e l'ultima di nove anni", Daniela Santanche', leader del movimento per l'Italia lo ha detto questo pomeriggio nel corso di un dibattito sul crocifisso a 'Domenica Cinque'.

Barbara D'Urso, conduttrice della trasmissione di Canale 5, si e' presto dissociata dall'ospite: "Sono state purtroppo usate espressioni offensive nei confronti della religione islamica che io non posso in nessun modo approvare e dalle quali mi dissocio insieme a tutto lo staff del programma. Il dibattito anche molto acceso deve sempre avere come limite il rispetto per le opinioni e le fedi di tutti", ha detto la D'Urso in una nota. (Agi)