11 Novembre 2009

Australia, Popolazione koala decimata: sono ormai appena 43mila unità

CORRECTION-AUSTRALIA-ANIMAL-KOALALa popolazione dei koala che vive allo stato selvaggio è attualmente stimata a 43mila unità. Un dato estremamente allarmante, che ha indotto la Australian Koala Foundation a chiedere al governo di Canberra di dichiarare i koala una specie in via di estinzione.

Il rapporto contenente gli ultimi dati è stato presentato oggi ufficialmente al Comitato scientifico per le specie in via di estinzione (TSSC) del governo australiano, al quale, per la seconda volta, viene chiesto di includere il marsupiale tra le specie animali in pericolo.

Deborah Tabart, responsabile della Fondazione, ha spiegato come il monitoraggio di mille foreste e di oltre 80mila alberi negli ultimi vent'anni abbia confermato un drammatico timore, cioè che la popolazione dei koala sia di appena 40mila unità, ben al di sotto dei 400mila esemplari stimati. "Semplicemente l'habitat dei koala non esiste più", ha detto Tabart, puntando il dito contro l'urbanizzazione di molte aree che un tempo davano rifugio ai "piccoli orsi"; la loro decimazione va addebitata anche ad alcune malattie, alle aggressioni dei cani, agli incendi e agli incidenti di auto, ma anche ai cambiamenti climatici e alla crescente siccità di molte zone: "I koala stanno diminuendo perché non c'è più acqua; un veterinario mi ha detto recentemente che 700 autopsie su koala hanno rivelato che la metà di questi animali sono morti di inedia".

I koala si trovano principalmente lungo la costa orientale dell'Australia, da Adelaide fino alla base del Capo Penisola di York, in regioni dove vi è abbastanza pioggia per sostenere le foreste di eucalipto, di cui i koala sono ghiotti.

(Apcom)