11 Novembre 2009

Confcommercio: Nel 2009 chiuderanno 20mila negozi

87706_200405_medium

La crisi continua a mordere il commercio. "Oltre 50mila esercizi al dettaglio hanno già chiuso nei primi nove mesi del 2009 e a fine anno si prevede un saldo negativo tra aperture e chiusure di circa 20mila unità". È la stima del presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, nel corso dell'incontro 'Il commercio dentro la recessione'. Secondo una ricerca dell'ufficio studi dell'organizzazione la previsione per il settore del commercio a fine 2009 è di 108mila posti lavoro in meno.

Secondo le elaborazioni e le stime dell'ufficio studi di Confcommercio le ore di cassa integrazione guadagni da gennaio a settembre sono aumentate del 330% su base tendenziale. "Il numero di ore concesse nei primi nove mesi del 2009 - spiega Confcommercio - equivale all'ammontare concesso nell'ultimo triennio". (Val/Sar - Apcom)