11 Novembre 2009

Frana ad Ischia. La solita tragedia italiana. Do you remember Messina?

di  Tiziano Scolari FRANA_big

Ecco, puntuale come le maree, arrivare una nuova tragedia ambientale. Ad Ischia una grossa frana si è staccata da un costone di montagna. Uccisa una ragazzina di 15 anni e 20 i feriti.

Peccato, perchè al posto di parlare di grandi opere bisognerebbe pensare di realizzare La Grande Opera, la messa in sicurezza dell'intero territorio italiano.

Costa troppo? Sarà. Intanto l'indomani della strage di Messina, Matteoli ha ammesso che mettere in sicurezza il territorio costa più o meno quello che poi si spende per gestire le emergenze. Ma vuoi mettere la soddisfazione di contare i morti?

A proposito di Messina, qualcuno se ne ricorda ancora? Beh, ma quando di catastrofi te ne succede una ogni 10 anni ti puoi anche dedicare a lei anima e corpo. Se invece la terra trema o si stacca ogni pochi mesi non è che puoi sempre star lì a guardare tutto.

Attenti a dove mettete i piedi (e a dove parcheggiate la macchina).

Fonte:  Schegge di Vetro