12 Novembre 2009

“La cultura della Solidarietà” per Messina: Conferenza stampa di presentazione del progetto domani, alle 10.30, presso la sala Giunta del Comune di Messina

1295075914

di Santino Irrera

L’Avis di Messina con il Comune di Messina, l’Ufficio Scolastico Provinciale, la Brigata “Aosta”, il Comando Provinciale dei Carabinieri, la Guardia di Finanza (Comando Provinciale di Messina), l’Azienda Foreste Demaniali, “Don Minico” e “Telethon” presentano le iniziative dal titolo “La cultura della Solidarietà” nella città di Messina.

Ovvero, come favorire la cultura della donazione del sangue, la solidarietà sociale e le politiche culturali mirate alla riscoperta delle radici e per la valorizzazione del territorio, in un momento particolarmente difficile per la città di Messina, grazie a un progetto promosso dall’Avis – Associazione Volontari Italiani Sangue di Messina, che prevede una serie di iniziative con il contributo fondamentale delle istituzioni -  come il Comune di Messina, la Brigata “Aosta” dell'Esercito italiano, l’Ufficio Scolastico Provinciale, il  Comando Provinciale dei Carabinieri, la Guardia di Finanza (Comando Provinciale di Messina) e l’Azienda Foreste Demaniali di Messina -  e realtà economiche private, come il locale “Don Minico” sul Colle S. Rizzo. Il tutto nell’ambito degli eventi solidali di “Telethon”. 9391979

In occasione della Conferenza stampa di presentazione del progetto, che si svolgerà domani, venerdì 13 novembre, alle ore 10 e 30, presso la sala Giunta del Comune di Messina, interverranno il docente universitario Francesco Squadrito, presidente dell’Avis comunale di Messina, Franco Previte, vicepresidente vicario dell'Avis messinese e vicepresidente dell’Avis Sicilia, il sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca, l'assessore comunale alla Cultura Giovanni Ardizzone, il dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Messina Gustavo Ricevuto, il Generale Roberto Perretti della Brigata “Aosta” di Messina, il Comandante provinciale della Guardia di Finanza Colonnello Decio Paparoni, il maggiore medico Salvatore Messina del Comando Provinciale dei Carabinieri, il Tenente Colonnello Medico Alfonso Zizza - Capo del Servizio Sanitario della Brigata “Aosta” di Messina, il dott. Ettore Lombardo dell’Azienda Foreste Demaniali di Messina e il titolare del locale “Don Minico”.

Testimonial delle iniziative sarà l'attrice messinese Federica De Cola – che per un impegno teatrale non sarà presente alla Conferenza stampa - lanciata dal regista Emanuele Crialese nel film “Respiro” e poi impegnata nel grande cinema internazionale di  “Nuovomondo” e nelle fiction di qualità “La vita rubata”, “Pane e libertà”, “Il commissario Montalbano” e “Rebecca, la prima moglie”.

In Conferenza stampa verranno illustrate le iniziative per la donazione del sangue e per favorire la cultura del volontariato e dell’impegno solidali, con la sinergia tra Avis, Comune, il Comando Provinciale dei Carabinieri, la Guardia di Finanza (Comando Provinciale di Messina), l'Ufficio Scolastico Provinciale, l’Azienda Foreste Demaniali e la Brigata “Aosta”. Saranno anche presentati i risultati della campagna di comunicazione sociale “Avis e Don Minico: Insieme!” (con un sondaggio per lo slogan vincente e la scelta dello slogan “Buon sangue non mente!”).

Per informazioni: Avis Comunale di Messina, via Ghibellina, 150, I - 98123, tel. n. 090/674521, fax n. 090/6411569, e-mail: info@avismessina.org , sito Internet: www.avismessina.org.