15 Novembre 2009

Calcio, Amichevole: Italia-Olanda 0-0. Denunciato giovane invasore di campo

FBL-FRIENDLY-ITA-NED Italia e Olanda hanno pareggiato per 0-0 nell'amichevole disputata  ieri sera a Pescara. Nel finale agli azzurri è stato correttamente annullato un gol realizzato da Giampaolo Pazzini con un evidente tocco di mano. Nel primo tempo un tifoso ha invaso il terreno di gioco esibendo la classica t-shirt blu di Superman personalizzata con la scritta "Cassano in nazionale", appello in favore del grande escluso dal Ct Marcello Lippi. Al termine dell'incontro il pubblico abbruzzese ha indirizzato qualche fischio agli azzurri, criticati a caldo da Lippi per l'imprecisione nei passaggi. "I giovani si sono comportati bene, lo 0-0 non è bello ma c'è da essere soddisfatti", ha affermato il Ct ai microfoni della Rai.

"Ho ammesso io di avere segnato di mano, il quarto uomo se n'è accorto e ha avvertito l'arbitro: giusto così, vincere in quel modo non sarebbe stato corretto''. Giampaolo Pazzini parla del gol annullato a dieci minuti dalla fine dell'amichevole tra Italia e Olanda e spiega: ''Chi mi conosce sa che ho riconosciuto subito l'errore, peraltro involontario. Se avessi segnato il gol a dieci minuti dalla fine avrei fatto due giri di campo, invece non ho esultato''.

La polizia ha intanto denunciato l'uomo che ha invaso il campo di gioco durante la gara di calcio tra Italia e Olanda allo stadio 'Adriatico' : si tratta di F.R., di 22 anni, di Montesilvano (Pescara), che stava svolgendo il servizio di accompagnatore dei disabili.
Il giovane - entrato al 5' di gioco in campo con addosso una maglietta azzurra con la scritta 'Cassano in nazionale' - si trovava a bordo campo nei pressi della pista di atletica e per questo motivo non ha avuto difficoltà ad entrare sul manto erboso tra la sorpresa generale di pubblico e degli steward presenti. Dopo essere stato accompagnato in Questura dalla Digos F.R. è stato denunciato per invasione di campo.

(Fonti: Apcom, Repubblica, Napoli Magazine. Foto: Apcom)