17 Novembre 2009

Colpo rocambolesco in una gioielleria di Palermo

Con un braccio meccanico hanno disarcionato la saracinesca di una gioielleria a Palermo sollevando una cassaforte di 5 mila Kg. Ma qualcosa è andato storto, forse ha ceduto l'imbracatura e la cassaforte è caduta davanti al negozio e i ladri sono fuggiti portando con loro i soldi della cassa e alcuni preziosi. La gioielleria si trova alle spalle del teatro Massimo. Per non fare scattare il sistema d'allarme, i ladri hanno tagliato i fili elettrici della cabina Enel. (Ansa, 17 novembre)