Spazioquattro presenta “Sulle orme di Bresson” a Messina

Al via la mostra fotografica di Rocco Luvarà dal 6 al 18 novembre

Spazioquattro presenta “Sulle orme di Bresson” a Messina

La mostra fotografica “Sulle orme di Bresson” è il secondo evento che viene proposto, dal 6 novembre, dall’Associazione Culturale Spazioquattro di Messina, all’interno degli spazi espositivi della nuova galleria.

Il fotografo Rocco Luvarà, autore degli scatti realizzati in occasione di un viaggio fotografico a Parigi, la città natale del maestro della fotografia Henri Cartier-Bresson, si propone di far rivivere, a suo modo, l’atmosfera che si respira nella capitale francese.

Rocco Luvarà, sin da giovane viene a contatto con il mondo della fotografia, grazie alla passione che il padre coltiva in modo amatoriale.

Anche se il suo lavoro si discosta dal mondo dell’arte, Luvarà nella camera oscura, si appassiona a “dare luce” alle immagini in bianco e nero catturate dall’obiettivo della sua Pentax LX analogica.

Inizia a seguire le mostre dei grandi fotografi che gli permettono di affinare lo stile e accrescere il desiderio di conoscere il mondo, così da immortalare nuovi paesaggi e raccontare storie fotografiche.

E’ così che con il tempo, il “carpe diem” di Henri Cartier-Bresson diventa predominante nei suoi scatti in bianco e nero, così come le particolari fotografie di Sebastião Salgado.

E gli autoscatti riflessi di Vivian Maier lo stimolano e lo condizionano nel realizzare molti degli scatti tra le vie di Parigi.

Le 35 foto esposte nella mostra, tutte rigorosamente in bianco e nero, evidenziano luoghi e percorsi che sono stati in passato fotografati anche dal Maestro della fotografia, al quale oggi, Rocco Luvarà, ha voluto rendere un piccolo omaggio.

Rocco Luvarà, ha realizzato numerose mostre personali e collettive e ha ottenuto numerosi riconoscimenti.

La mostra potrà essere visitata dal 6 al 18 novembre, nella sede di via Ghibellina 120 a Messina, dalle ore 17:00 alle 20:00, dal lunedì al sabato, domenica dalle 10:30 alle 12:30.