CRESCE L’ATTESA PER LA SEMIFINALE PLAYOFF DOMENICA TOP SPIN MESSINA FONTALBA-MARCOZZI CAGLIARI

Oggi 8 maggio a Villa Dante, alle ore 17, la formazione del presidente Giuseppe Quartuccio sfiderà i sardi in gara secca per conquistare l’accesso alla finale scudetto. Il tecnico Wang Hong Liang può contare su João Monteiro, Yaroslav Zhmudenko, Matteo Mutti e Marco Rech Daldosso.

È arrivato il momento tanto atteso dei playoff scudetto in Serie A1 di tennistavolo. Domenica 8 maggio, alle ore 17, semifinale in gara secca per la Top Spin Messina Fontalba che affronterà in casa, a Villa Dante, la Marcozzi Cagliari. Ingresso libero in palestra, con l’obbligo dell’utilizzo della mascherina Ffp2 per assistere all’evento. In caso di parità il regolamento prevede che a passare il turno e ad accedere alla finale sia la formazione meglio piazzata nella fase a girone. Due risultati su tre a disposizione, dunque, per la squadra del presidente Giuseppe Quartuccio, seconda classificata con 25 punti al termine della regular season, mentre i sardi hanno invece chiuso al terzo posto a quota 15. Nell’altra semifinale, in programma domani (sabato 7 maggio) alle ore 15.30, si sfideranno Apuania Carrara e Tennistavolo Castel Goffredo, rispettivamente prima e quarta forza del torneo.

La Top Spin Messina Fontalba guidata dal tecnico Wang Hong Liang, coadiuvato da Marcello Puglisi, schiererà il portoghese João Monteiro, l’ucraino Yaroslav Zhmudenko e gli italiani Matteo Mutti e Marco Rech Daldosso. Per la Marcozzi Cagliari di coach Stefano Curcio saranno di scena l’ex Antonino Amato, grande protagonista con la maglia della Top Spin dal 2016 al 2020, il cubano Jorge Moises Campos Valdes e Tommaso Giovannetti.

Marco Rech Daldosso, che sta preparando con i compagni il prossimo impegno, si è pronunciato in vista dell’imminente semifinale: <<I playoff sono la parte più bella della stagione e per questo anche più tesa. Contro la Marcozzi abbiamo vinto nelle altre occasioni ma sono state sempre partite assai combattute. Ci aspettiamo quindi che domenica sarà dura, anche se abbiamo due risultati su tre a disposizione bisognerà stare molto attenti. Speriamo di superare il turno e prepararci per l’eventuale finale. Noi siamo pronti e confido che possa esserci tanto pubblico a sostenerci. Sarà importante la vicinanza di città e tifosi, ognuno può dare il suo piccolo contributo. Teniamo molto ai playoff e vogliamo chiudere bene la stagione>>.

Fiducioso anche Matteo Mutti: <<Abbiamo delle buone sensazioni, siamo molto carichi e non vediamo l’ora di iniziare questi playoff. Con la Marcozzi avremo due risultati su tre, ma affronteremo una squadra insidiosa. Li conosciamo bene e anche loro possono dire altrettanto. In particolare Campos può giocare ad alti livelli, dunque dovremo stare attenti e dare tutto per batterli. Il pubblico sarà un’arma fondamentale e rappresenta un ulteriore vantaggio che abbiamo>>