Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ospite della IV ed. del Laboratorio di Diritto Calcistico

Il 17 maggio, alle ore 14.30, verrà inaugurata, con la relazione introduttiva del Presidente della FIGC, dott. Gabriele Gravina, la quarta edizione del “Laboratorio di Diritto Calcistico” a cura del prof. Francesco Rende (Cattedra di Diritto Sportivo del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Messina) in collaborazione con il prof. Francesco Pira (Cattedra Sociologia dei processi culturali e comunicativi del DICAM) e con l’Associazione Italiana Avvocati dello Sport (coordinata dall’avv. Claudio Parlagreco). La manifestazione, giunta alla quarta edizione, potrà essere seguita gratuitamente sulla piattaforma Microsoft Teams (http://bit.ly/LABCALCIO22) o, in diretta nazionale, sui canali social di Ius Law Web Radio, La Radio dell’Avvocatura. Ad aprire la manifestazione i saluti del Magnifico Rettore, Prof. Salvatore Cuzzocrea, del Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza (Prof. Francesco Astone), del Direttore della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali (Prof. Angelo Federico), del Coordinatore di Aias Sicilia (avv. Claudio Parlagreco), del Segretario Generale AIAS (avv. Alessandro Coni), del Presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia (dott. Roberto Gueli) del Presidente di Aiga Messina (avv. Luigi Azzarà), del Presidente della LND Siclia (dott. Sandro Morgana), del Direttore Ius Law Web Radio (Dott. Marco Miccichè). Nel corso dei quattro appuntamenti programmati per i giorni 17,18, 19 e 20 maggio, si alterneranno figure di primissimo piano del “sistema calcio” e del giornalismo sportivo (quali il dott. Italo Cucci, Direttore Italpress, il dott. Roberto Gueli, Vice direttore generale Tgr Rai e Presidente OdG Sicilia, Marco Branca, già dirigente sportivo dell’Inter, Marco Ottolini e Marco Storari, dirigenti della Juventus F.C., Claudio Vigorelli e Luigi Tirri, agenti sportivi tra i più importanti nel panorama nazionale) che, attraverso una prospettiva interdisciplinare, forniranno ai partecipanti tutti gli strumenti per orientarsi nel mondo delle professioni (non solo giuridiche) legate al calcio e allo sport in generale. Le quattro tavole rotonde saranno dedicate alla crisi del calcio (profili giuridici ed economici), il rapporto tra business e calcio, ai risvolti delle nuove tecnologie nello scenario calcistico e alla tutela dei diritti nel mondo dello sport. Il Laboratorio è accreditato a livello nazionale dall’AIGA (agli avvocati che parteciperanno all’evento saranno riconosciuti 20 CF), dall’ODG della Sicilia (ai giornalisti iscritti tramite la piattaforma formazionegiornalisti.it saranno riconosciuti crediti formativi), dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Messina (la partecipazione a ciascun incontro comporterà per gli studenti il riconoscimento di 0,25 cfu). A patrocinare l’evento: l’Associazione Italiana Avvocati dello Sport, l’Ordine dei Giornalisti della Sicilia, la Lega Nazionale Dilettanti Sicilia, l’AIGA Messina, l’USAcli Nazionale, Ius Law Web Radio e Olympialex. Il Comitato Scientifico è composto dai Proff.ri Francesco Rende (Cattedra di Diritto Sportivo del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Messina), Prof. Francesco Pira (Delegato alla Comunicazione UNIME) e dagli avv.ti Claudio Parlagreco (Coordinatore AIAS Sicilia) e Aurelio Maiorana (Vice-coordinatore AIAS Sicilia, Tribunale Federbridge). La segreteria Organizzativa è composta da: Maria Francesca Aricò, Fabio Caravella, Giuseppe Crivillaro, Alessandro Salvo, Martina Tulumello, Mattia Staiano, Sergio Tavilla.