SIMONE PEROTTI ALLA FELTRINELLI POINT

Jacques DAUFIN (1930) "Urban Bridge" - olio su pannelo, cm 46 x 90,2

Presentazione del libro
"L'ALTRA VIA"
di
SIMONE PEROTTI

SABATO 18 GIUGNO 2022

ORE 18:30

Feltrinelli Point
Libreria e Bistrot
Via Ghibellina 32
98122 Messina

Sabato 18 Giugno alle ore 18:30 alla Feltrinelli Point di Messina, SIMONE PEROTTI presenterà il suo ultimo libro "L'ALTRA VIA "

Converserà con l'autore
Paolo Casuscelli,

All’inizio di marzo 2020 Simone parte con F., la sua fidanzata, per Citera, dove hanno comprato un rudere in pietra da ristrutturare. Non immaginano che per molti mesi non potranno più allontanarsene, bloccati sull’isola greca dai rigori della pandemia che ha colpito il mondo. Come novelli Robinson, i due cominciano i lavori, con l’aiuto di qualche maestranza locale, ma costruendo per quanto possibile ogni cosa con le loro mani: dal tetto fino agli arredi. Intanto, nel silenzio e nella lontananza senza precedenti in cui sono costretti, Simone comincia a immaginare un «dopo», non solo per loro ma per tutti. Non si limita a sognare, ma cerca di progettare concretamente un mondo in cui ognuno possa ritrovare il piacere di costruire oggetti e pensieri. In cui ci si possa liberare del superfluo e dei condizionamenti, e tornare padroni del proprio tempo e del proprio destino. Un’avventura nel cuore del Mediterraneo, un inno all’armonia possibile tra mente e corpo, un pamphlet sul futuro di cui abbiamo bisogno.

Nato a Frascati da famiglia ligure, Simone Perotti si laurea A 23 anni in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata". Consegue un bachelor in Comunicazione e inizia la carriera di consulente e poi manager in agenzie e aziende italiane e multinazionali. Nel frattempo continua a scrivere racconti e articoli per riviste underground e a navigare.
Nel 1995, pubblica Zenzero e nuvole – Manuale di nomadismo letterario e gastronomico.
Sostenuto e incoraggiato da Claudio Magris con cui intrattiene una fitta corrispondenza, Simone Perotti pubblica Stojan Decu, l'altro uomo (Bompiani, 2005), con cui vince il "Premio Cala di Volpe" 2005.
Nel 2007 è autore dell'ultimo capitolo (dedicato alla America's Cup 2007) di Yacht da regata (WhiteStar, 2007). Sempre il mare a fare da protagonista nell'opera successiva, il romanzo L'estate del disincanto (Bompiani, 2008), storia ambientata in Sicilia durante la seconda guerra mondiale, a metà strada tra il romanzo di avventura e il libro di formazione.
Nello stesso anno, scrive Vele (WhiteStar, 2008), dedicato agli amanti del mare e della navigazione a vela, vincitore del Premio Sanremo 2008 - Libro del Mare
Nell'ottobre 2009 pubblica Adesso basta – Lasciare il lavoro e cambiare vita (Chiarelettere), saggio sociologico-politico-autobiografico in cui Perotti racconta il processo di cambiamento al seguito del quale, due anni prima (gennaio 2008) è arrivato alla scelta di abbandonare la carriera di manager, rifiutare lo schema produttivo e sociale omologato per dedicarsi professionalmente alla scrittura e alla navigazione a vela. Il saggio, 22 edizioni, tra i primissimi contributi sul tema del downshifting, diventa rapidamente un caso editoriale e un long seller, ancora in classifica dopo un decennio.
Con Avanti tutta – Manifesto per una rivolta individuale (Chiarelettere) del 2011, Simone Perotti prosegue l'indagine sul cambiamento e la rivolta al sistema, passando al registro del pamphlet politico e sociologico.
Nell'ottobre del 2012, Perotti scrive (con Nicola Alvau) e conduce il programma televisivo Un'altra vita, per Rai 5, raccontando storie di uomini e donne che hanno cambiato vita e intervistando personalità, giornalisti e scrittori sui temi collegati al cambiamento: manualità, sogno, lavoro, solitudine, denaro, coraggio.
Tra Adesso basta e Avanti tutta, nel settembre del 2010, Simone Perotti pubblica il romanzo Uomini senza vento. Nel maggio 2012 esce il newquel della storia: L'equilibrio della farfalla (Garzanti Libri, 2012), e nel 2013 Dove sono gli uomini (Chiarelettere), saggio-inchiesta sulla crisi delle relazioni tra uomini e donne.
Nel 2015 pubblica Un uomo temporaneo (Frassinelli, 2015) una fiaba tra realtà e surreale: un impiegato (Gregorio) a cui viene sottratta la scrivania e la mansione inizia un viaggio per l'azienda che lo porterà a diventare il leader di una rivoluzione anarchica e visionaria.
Nel 2016 pubblica Rais (Frassinelli), ambientato nell'epoca del Rinascimento e delle grandi scoperte marittime. i
Nell'ottobre del 2017 è uscito il saggio narrativo-geosofico, Atlante delle isole del Mediterraneo (Bompiani).
Nel febbraio 2019 esce il suo primo romanzo per ragazzi: Delfina e il Mare (Salani).
Perotti scrive anche articoli e reportage su temi di attualità e su viaggi, turismo e nautica per diversi quotidiani e magazine (Corriere della Sera, Il Fatto Quotidiano).
Perotti è inoltre l'ideatore e co-fondatore di Progetto Mediterranea, una spedizione nautica, culturale e scientifica della durata di 5 anni (2014-2019) con cui sta girando il Mediterraneo per intervistare scrittori, artisti, intellettuali dell'area e svolge ricerca oceanografica in collaborazione con università e istituti di ricerca
Per i suoi articoli e reportage di viaggio ha vinto, nel 2016, il "Premio Montale Fuo​ri di Casa - Sezione Mediterraneo"[.

PAOLO CASUSCELLI insegnante, ha scritto sulla pagina culturale della “Gazzetta del Sud”, ha pubblicato saggi di filosofia teoretica e di Estetica, ha tradotto saggi di René Girard e di Baldine Saint Girons. Di prossima pubblicazione, una serie di testi narrativi: Senza cuore. Diario di un professore infame; Racconti da Scilla; Racconti dalla sala-biliardo; Conti filosofici. Per Mucchi ha pubblicato Iancura. Brevi racconti dall'isola di Salina (2019).