Borsa di studio in memoria della studentessa favarese Quaranta, vittima di femminicidio

Borsa di studio in memoria della studentessa favarese Quaranta, vittima di femminicidio

“L'istituzione di una borsa di studio in favore degli studenti meritevoli delle facoltà di Medicina di Messina in ricordo di Lorena Quaranta, la studentessa favarese specializzanda al policlinico di Messina, vittima di femminicidio, è un ottimo segnale da parte di quest'assemblea nei confronti di un problema dalle dimensioni preoccupanti e un doveroso omaggio alla memoria di una promettente studentessa”.

Lo afferma il deputato del M5S Giovanni Di Caro a commento della norma approvata a sala d'Ercole in occasione della discussione del ddl sulle variazioni di bilancio.